Alcuni rimedi naturali per contrastare l’azione della follicolite

Alcuni rimedi naturali per contrastare l’azione della follicolite

CONDIVIDI
folliculitis

La follicolare è un’infezione della pelle che si verifica quando il follicolo pilifero, ovvero il sacco dove si trova la radice del pelo, si infiamma. Dietro questo fenomeno ci sono cause di varia natura, che è necessario comprendere per capire come intervenire al meglio per contrastarne gli effetti.

Quando la follicolite si presenta, la nostra epidermide diventa rossa, dolorante e soprattutto avvertiamo una sensazione di prurito.

La follicolite porta con sé la formazione di brufoli con pus, che poi scoppiano formando una fastidiosa crosta.

La follicolite può essere profonda o superficiale: nel primo caso allora il brufolo assume dimensioni consistenti ed è accompagnato da dolore. Una volta esploso, si viene a formare la crosta e possono rimanere anche delle cicatrici dopo la guarigione.

La follicolite può essere causata da un batterio chiamato “stafilococco” che quindi provoca la comparsa di brufoli pieni di pus. Altre volte può essere invece provocata rasatura.

Infatti, quando ci rasiamo, si può formare un pelo incarnito e da lì avremo l’infezione e la formazione del brufolo. Altre volte invece la follicolite è provocata da alcuni batterie che vivono in luoghi come le piscine.

Molto spesso questa infiammazione è dovuta dall’acne ma anche da un’inadeguata traspirazione della pelle, dovuta a vestiti attillati ma anche da fasciature che non lasciano respirare la pelle nel modo giusto.

Chi è sovrappeso, chi sta seguendo terapie antibiotiche da molto tempo, o chi soffre di diabete, HIV o leucemia tende a sviluppare con maggiore facilità questo tipo di patologia.

Per porre rimedio si possono effettuare degli impacchi con aceto bianco, che vi aiuterà a diminuire il dolore.

Un altro modo efficace è ricorrere a impacchi tiepidi.

Questi devono essere applicati più volte al giorno nel corso della giornata. Ricordate di lavare la zona interessata con sapone antibatterico due volte al giorno.

Anche l’olio di iperico può portare a dei risultati interessanti. Infatti, esso ha proprietà emollienti e cicatrizzanti. Basta aggiungere qualche goccia di olio alla vostra crema nutriente preferita e massaggiare la zona interessata.

Anche l’olio di tea tree è ottimo per combattere la follicolite. Una volta applicato, sentirete subito un immediato sollievo e il dolore e il prurito diminuiranno.

Erbe come il bergamotto, il timo e l’echinacea sono ottime per contrastare e prevenire le infezioni che affliggono la nostra pelle.

In erboristeria è possibile acquistare degli oli essenziali da utilizzare direttamente sulla zona colpita dall’infiammazione.

Consigliamo inoltre di non depilare la pelle, perché altrimenti l’infiammazione peggiorerà notevolmente.