Avvertimenti da non sottovalutare: la salute dei capelli

Avvertimenti da non sottovalutare: la salute dei capelli

CONDIVIDI
salute-dei-capelli

I capelli sono un’importantissima spia di allarme che ci mette in guardia sullo stato di salute generale del nostro corpo.

Se notiamo continui pruriti, problemi di pelle o addirittura eccessiva perdita di capelli, è da considerarsi la possibilità di una dermatite seborroica.

Questo disturbo non colpisce soltanto la testa, ma può essere localizzato anche sulla pelle del volto, del petto, dei condotti uditivi e di tutte quelle zone del nostro corpo dove sono maggiormente concentrate le ghiandole sebacee.

Le cause di questo tipo di dermatite possono essere diverse.

Da non sottovalutare il ruolo dello stress. Infatti i problemi dell’epidermide possono essere interpretati come una difesa dall’ambiente esterno, in un momento della nostra vita in cui quest’ultimo viene visto come un nemico o una fonte di problemi emotivi.

Altra causa scatenante di un’irritazione epidermica possono essere i prodotti usati per la pulizia personale e i prodotti di bellezza in generale. La pelle di ognuno di noi può reagire diversamente ai tanti ingredienti impiegati nell’industria cosmetica.

Se cominciate a notare uno strano pizzicorio su alcune parti del corpo, e se non siete a conoscenza di eventuali allergie, il nostro consiglio è di provare a cambiare subito docciaschiuma o shampoo. Se invece avete provato un nuovo prodotto (ad esempio una crema per lo scrub, una maschera per i capelli, una tinta) considerate il fatto che forse non è adatto al vostro tipo di pelle.

Ovviamente anche i problemi ormonali influiscono sulla produzione delle ghiandole e sui problemi dermatologici. In questo caso delle analisi del sangue e un controllo della tiroide (soprattutto nelle donne) è d’obbligo.

Se invece la causa della vostra dermatite è da ricercarsi nella quantità di insulina nel sangue, allora la soluzione è di tipo alimentare: controllate i picchi di glicemia imparando ad assumere i carboidrati in modo diverso e ad evitare così l’iperinsulinismo.

La dermatite seborroica del cuoio capelluto può essere controllata attraverso dei trattamenti topici. Si tratta di terapie brevi e localizzate che servono a contenere l’infiammazione, e che prevedono l’uso di prodotti per la pulizia dei capelli con un’azione seboregolatrice.

Ma la salute dei capelli passa anche da altri canali. Per mantenerli sempre sani è consigliabile una dieta povera di grassi animali e ricca di pesce, arricchita dall’assunzione di integratori di vitamina B, biotina e omega 3, 6 e 9. E naturalmente, evitate le fonti di stress.