Brufoli sulla schiena, come contrastarli?

Brufoli sulla schiena, come contrastarli?

CONDIVIDI

I brufoli sulla schiena sono un inestetismo molto diffuso che può diventare anche molto fastidioso da sopportare. In questo articolo vogliamo parlare con voi di alcuni rimedi naturali che possono essere messi in pratica per contrastare a fondo il problema.

I brufoli sulla schiena possono fare la loro comparsa per diversi motivi. Generalmente il problema è causato da un’eccessiva produzione di sebo che va a ostruire i pori che si infiammano. A volte i brufoli compaiono solo in alcuni periodi della vita, come durante l’adolescenza, se si è in gravidanza ma anche quando ci si trova in un periodo particolarmente stressante. Il problema si può presentare di frequente anche durante l’estate, proprio perché il sudore, il sole e il cloro delle piscine sono dei fattori stimolanti.

I brufoli possono comparire sia in soggetti che sono predisposti geneticamente, sia perché magari non si sta curando in modo giusto la nostra pelle. Di seguito vogliamo analizzare con voi alcuni rimedi naturali, grazie a cui potrete migliorare la situazione.

Una buona detersione della pelle è fondamentale, se la nostra pelle tende a sviluppare brufoli. Quando fate la doccia, cercate di utilizzare dei saponi neutri. Gli agenti chimici aggressivi hanno un effetto controproducente. Usando dei prodotti troppo aggressivi, andiamo ad eliminare quella che è la naturale barriera di protezione della nostra pelle. Quando vi lavate cercate di non strofinare in modo troppo irruento la vostra pelle.

L’aloe vera è un prodotto ottimo che ci aiuta a rendere la pelle più sana, idratata e purificata. Il gel di aloe vera può essere applicato dopo la doccia. La sua azione può essere combinata con altri prodotti come l’olio essenziale di basilico, di lavanda, di eucalipto o di tea tree. Potete mescolare il gel con uno di questi oli e poi massaggiarlo sulla zona colpita dall’acne.

Ricordatevi, inoltre, che i brufoli non andrebbero mai schiacciati. Dovete aspettare che questi guariscano in modo naturale.

Non solo rischiate di irritare ancora di più la zona, ma c’è anche il rischio che rimanga qualche cicatrice. Sappiamo che i brufoli sono fastidiosi, ma non schiacciateli. Al massimo potete applicare qualche goccia di limone su un batuffolo di cotone e trattare la zona interessata.

Un rimedio naturale, ma efficace, prevede di fare un bagno con acqua salata almeno una volta alla settimana. Basta aggiungere mezzo chilo di sale grosso alla vostra vasca da bagno. Rimanete in acqua per circa 20 minuti e poi risciacquatevi. Quando vi asciugate, non strofinate la pelle, ma tamponatela delicatamente.

Durante il periodo estivo, non esponete mai i brufoli direttamente al sole, ma usate una buona crema solare. Inizialmente vi sembrerà che il sole abbia un effetto positivo sui vostri brufoli, ma in realtà fa peggiorare il problema.