Capelli bianchi: alcuni rimedi naturali per coprirli

Capelli bianchi: alcuni rimedi naturali per coprirli

CONDIVIDI

Un problema che prima o poi tutti dobbiamo affrontare è quello della comparsa dei capelli bianchi. Solitamente, si ricorre all’uso delle tinte per cercare di coprirli. Purtroppo però questi prodotti sono pieni di agenti chimici aggressivi che con il tempo possono rovinare la salute dei nostri capelli. Esistono dei rimedi naturali che possiamo utilizzare per cercare di sbarazzarsi di quegli odiosi capelli bianchi. Scopriamo insieme di cosa si tratta!

Se non si vuole per forza tingere i capelli con dei prodotti chimici che a lungo andare sfibrano i capelli e li rendono più secchi, si può utilizzare l’hennè naturale. L’hennè viene utilizzato fin da tempi molto antichi per la colorazione dei capelli. Nei negozi si possono trovare varie tonalità di colore, a seconda di quella che si preferisce. In commercio si possono trovare dei prodotti già pronti all’uso, altrimenti si può realizzare la tinta da soli.

Per preparare il vostro prodotto bastano 100 grammi di hennè in polvere e un vasetto di yogurt naturale, a cui aggiungere qualche goccia di limone. Mescolando tutti gli ingredienti, otterrete un composto omogeneo da applicare sui vostri capelli. L’hennè va lasciato in posa per un’ora, poi si possono lavare i capelli. Solitamente la copertura rimane per un mese.

L’Indigo è un altro prodotto naturale che si può utilizzare per coprire i capelli bianchi nel caso di capelli castani o scuri. L’Indigo, non solo copre i capelli bianchi, ma li rende anche più forti e luminosi. In commercio si possono trovare tinte già pronte, oppure si può acquistare la polvere di Indigo da unire allo yogurt naturale e a qualche goccia di aceto. Il composto deve agire per un’ora, poi i capelli possono essere lavati. Anche in questo caso la copertura dura per un mese.

Il tè nero è un’altra ottima sostanza per colorare i capelli castani. Per realizzare il composto basta creare un infuso di tè nero (4 bustine) con un litro di acqua. Quando l’acqua sarà completamente fredda potete utilizzare l’infuso per sciacquare i capelli dopo il normale shampoo. Il trattamento può essere ripetuto una volta ogni settimana.

La camomilla è ottima per chi ha i capelli biondi. Solitamente sul capello chiaro è più difficile notare i capelli bianchi, in più se usate la camomilla diventerà impossibile notarli.

Per realizzare il composto basta 1 litro di acqua e 4 bustine di camomilla biologica. Fate bollire l’acqua e lasciate le bustine in infusione. Quando l’acqua è fredda aggiungete 10 gocce di essenza di arancio dolce che renderà i capelli luminosi. Dopo aver lavato i capelli, lasciate i capelli immersi nell’infuso per 10 minuti. Una volta finito potete asciugare i capelli. Ripetete una volta ogni 10 giorni.