Cellulite: rimedi fai da te per contrastarla

Cellulite: rimedi fai da te per contrastarla

CONDIVIDI

La cellulite è un problema che si presenta nella maggior parte delle donne. Lo squilibrio tra circolazione linfatica e venosa tende a creare questo accumulo di liquidi che sono alla base della cellulite. Per evitare la ritenzione idrica è importante fare attività fisica e mangiare in modo sano e corretto. Esistono comunque dei rimedi naturali che possono aiutarci a migliorare l’aspetto della cellulite e a ridurre il ristagno dei liquidi che provoca questo fastidioso inestetismo della pelle.

Per contrastare la cellulite è davvero fondamentale cercare di attivare la circolazione.

Per esempio, dei cicli di acqua e calda e fredda da applicare sulla zona interessata possono aiutare a migliorare la situazione. Ogni giorno, cercate di effettuare questi cicli sotto la doccia. Prima dirigete il getto verso le caviglie, poi salite verso l’alto, effettuando dei movimenti circolatori. Alternate dunque acqua fredda e calda. L’acqua fredda va applicata per 30 secondi, quella calda per cinque minuti. Vedrete che con il tempo la vostra pelle sarà molto più elastica e tonica e la cellulite avrà un aspetto migliore. La costanza è però fondamentale.

Per contrastare la pelle a buccia di arancia potete anche effettuare dei bagni anticellulite. Questi bagni possono aiutarci a eliminare tutte le tossine accumulate e a limitare il ristagno di liquidi. Fate dunque un bel bagno a base di sale. Inserite nella vostra vasca da bagno 50 grammi di sale grosso integrale e 30 grammi di alga focus in polvere. Il trattamento va ripetuto almeno due volte a settimana e bisogna rimanere in immersione per almeno quindici minuti.

Anche gli scrub anticellulite giocano un ruolo fondamentale nella lotta alla cellulite. Il loro potere esfoliante è ottimo per eliminare le cellule morte e per favorire il processo di rigenerazione delle cellule. Per preparare il vostro scrub avete bisogno di 5 cucchiai di sale grosso del Mar Morto, 7 cucchiai di olio di oliva, 2 cucchiai di sale fino, 10 gocce di olio di rosmarino, 10 gocce di olio di menta e 14 cucchiai di olio di limone. Prima si mescolano sale grosso e fino, poi si aggiungono tutti gli oli. Lo scrub va effettuato sotto la doccia, almeno una volta a settimana.

Per migliorare l’aspetto della pelle è possibile utilizzare degli impacchi al caffè.

La caffeina è dotata di alcune proprietà interessanti che ci permettono di stimolare il drenaggio dei liquidi in eccesso e, inoltre, ha anche delle proprietà snellenti. Per fare gli impacchi basta mescolare i fondi di caffè con olio di girasole e olio di oliva. La zona deve essere coperta con pellicola trasparente e l’impacco va lasciato in posa per almeno 20 minuti, poi si passa al risciacquo. L’impacco va applicato una o due volte a settimana.