Cellulite: un olio fai da te contro il ristagno dei liquidi

Cellulite: un olio fai da te contro il ristagno dei liquidi

CONDIVIDI

La cellulite è un problema davvero molto comune tra le donne, che a volte non sanno davvero più cosa fare per migliorare l’aspetto della loro pelle.

La cellulite di solito compare soprattutto su cosce e glutei e possono essere vari i motivi che provocano la comparsa della famosa pelle a buccia di arancia. Sicuramente, l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale così come uno stile di vita troppo sedentario. Se si tende a mangiare cibi ricchi di grassi o di sale, facilitiamo la ritenzione idrica con il conseguente ristagno di liquidi.

Se siete alla ricerca di un metodo efficace che possa finalmente darvi una mano nella lotta contro la cellulite, vi consigliamo sicuramente di ricorrere all’utilizzo degli oli essenziali.

In commercio si possono trovare vari tipi di oli, noi dobbiamo stare attenti a comprare quelli ricavati da piante note per avere un’azione drenante e detossinante. Tra gli oli più sfruttati troviamo quello di mandorle dolci, utilizzato perché aiuta la pelle a essere più elastica e perché la nutre in profondità. L’olio di jojoba è invece ricco di vitamina E per questo favorisce la produzione di collagene. Infine, l’oleolito di Edera è ottimo perché offre un’azione drenante dei tessuti. Questo significa che contrasta il ristagno di liquidi che è alla base della formazione della cellulite. Nella lista non può mancare l’olio essenziale di betulla, pianta dotata di proprietà detossinanti. Mentre l’olio essenziale di limone è ottimo perché favorisce l’eliminazione di tutti i liquidi in eccesso. L’olio essenziale di cipresso è utile per favorire la circolazione sanguigna, mentre quello di rosmarino ha la capacità di rendere i tessuti più tonici. Tutti questi oli possono essere facilmente acquistati in erboristeria e vi saranno utili per preparare un ottimo olio anticellulite fai-da-te.

Per realizzare l’olio dovete semplicemente aggiungere l’olio di mandorle dolci (30 ml), l’olio di jojoba (30 ml), l’olio essenziale di cipresso (7 gocce), l’olio essenziale di betulla (5 gocce), l’olio essenziale di limone (10 gocce) e l’olio essenziale di rosmarino (7 gocce). Ogni volta che aggiungete un olio, mescolate bene con un cucchiaio di legno o di plastica. Una volta aggiunti e mescolati tutti gli ingredienti, potete versare il composto in un vasetto di vetro scuro con erogatore.

Per applicare l’olio dovete effettuare dei massaggi regolari almeno una volta al giorno. Eseguite sempre dei massaggi circolari dal basso verso l’alto per dieci minuti. In questo modo l’olio verrà assorbito bene dalla vostra pelle. L’olio va conservato al fresco, lontano da fonti di calore. Ad esempio, potete tranquillamente conservarlo nell’armadietto del bagno.