I consigli per una dieta che previene le malattie cardiovascolari

I consigli per una dieta che previene le malattie cardiovascolari

CONDIVIDI

È noto che l’alimentazione ha una grande influenza sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Mangiare nel modo giusto ci aiuta a proteggere il nostro cuore nel corso degli anni. Non bisogna mai sottovalutare gli effetti che il cibo ha sul nostro organismo, è l’unico modo per mantenere il nostro corpo in forma, ma soprattutto in salute. Alcuni cibi espongono il nostro organismo al rischio di contrarre vari tipi di patologie, soprattutto a livello cardiovascolare. Uno stile di vita stressante, una vita troppo sedentaria ed un’alimentazione sregolata sono tutti elementi che concorrono allo sviluppo di patologie.

Se si vuole adottare uno stile di vita sano, ci sono alcune abitudini da tenere in considerazione che aiuteranno il vostro organismo a rimanere in salute.

Nella vostra dieta non dovrebbero mai mancare frutta e verdura. Chi non ne consuma abbastanza è maggiormente soggetto a sviluppare malattie cardiache, ma anche tumori. Mangiate sempre frutta e verdura di stagione perché queste sono ricche di vitamina A, E, C che hanno una funzione antiossidante e contribuiscono a diminuire il livello di colesterolo cattivo nel nostro sangue. Queste vitamine svolgono anche un ruolo di protezione delle arterie coronarie. Mangiate molta frutta, verdura ma anche legumi e cereali integrali e il vostro corpo sarà più in salute che mai.

Gli acidi grassi omega 3 e omega 6 sono fondamentali per la salute del nostro cuore.

Questi sono in grado di abbassare i livelli di colesterolo cattivo e di trigliceridi nel nostro sangue, mentre favoriscono la produzione di colesterolo buono. Gli acidi grassi in questione sono in grado di evitare l’accumulo di scorie nelle nostre pareti cardiovascolari e contrastano i radicali liberi che sono i responsabili dell’invecchiamento delle nostre cellule.

Per la salute del vostro cuore, cercare di non mangiare troppa carne rossa, troppi insaccati, uova, crostacei e comunque in generale tutti quegli alimenti che sono noti per essere ricchi di colesterolo.

Anche il modo in cui cucinate gli alimenti è fondamentale per ridurre il rischio di contrarre malattie cardiache. Sarebbe meglio cucinare il cibo alla griglia o al vapore. Altrimenti si può arrossire il cibo, cuocerlo al forno o bollirlo. Se volete cucinare in padella, ricordate di farlo sempre con poco olio, anche se sarebbe meglio un’assenza totale di olio.

Se metterete in pratica queste piccole abitudini quotidiane, potrete contrastare in maniera efficace il rischio di contrarre e sviluppare patologie a livello cardiaco. Quando fate la spesa, comprate frutta, verdura (meglio se fresca e non surgelata), legumi e se volete bere latte favorite quello scremato o parzialmente scremato. Comprate prodotti integrali e ricchi di fibre e cercate di limitare il consumo di pane o comunque di cereali raffinati e ricchi di grassi.