Consigli Per Salvare l’Abbronzatura

Consigli Per Salvare l’Abbronzatura

CONDIVIDI
salvare-labbronzatura

Le vacanze al mare non solo ci rilassano, ma ci donano anche un aspetto sano. Il sole fa bene alla pelle e all’umore. Peccato però che l’effetto duri sempre poco. La tintarella sbiadisce in pochi giorni, e il nostro colorito ritorna ad essere opaco e spento come prima della partenza, in triste sintonia-purtroppo- con il grigio dell’ufficio e della vita cittadina.

Ma niente paura: tutto questo si può evitare!

Ecco alcune raccomandazioni per mantenere
l’abbronzatura anche dopo le ferie, in maniera da affrontare la stagione fredda con un aspetto sano e un umore migliore.

Il primo consiglio è quello di evitare tutti quei fattori che possono accelerare la perdita
dell’abbronzatura.

Un grande nemico è l’aria condizionata, che secca la pelle. Non sottovalutate quindi il viaggio di ritorno dalle vacanze, primo vero step da affrontare nella lotta alla perdita del colore. Alcune ore prima di salire in aereo non dimenticate di usare una crema idratante o doposole (ripetete l’applicazione poco prima dell’imbarco).

Da evitare anche idromassaggio, piscina, trattamenti in spa, e tutte le situazioni in cui sia presentedel cloro, potentissimo sbiancante.

Altro compito fondamentale: mantenere la pelle sempre ben idratata.

Non parliamo solo di bere molto, ma anche di preferire cibi ricchi di acqua che in autunno abbondano: uva, lattuga, mandarini.

Non dimenticate inoltre i cibi che rendono la pelle più elastica, prime fra tutti le mandorle.
Parliamo ora della pulizia della pelle: per non perdere quel bel tono dorato è necessario averne cura prima, durante e dopo la detersione.

Innanzitutto è bene dire che la doccia è sempre preferibile al bagno, soprattutto se fresca e veloce.

Ma ecco un consiglio davvero difficile da trovare: quando siete già sotto il getto dell’acqua applicate alcune gocce di olio sulla pelle, dopodiché risciacquate con cura.

Attenzione a come vi asciugate: non strofinate troppo l’asciugamano sulla pelle!

Il nostro consiglio è di usare teli in microfibra, che assorbono l’acqua appoggiandoli sul corpo; si trovano nei negozi di articoli sportivi, sono economici, leggerissimi e risultano molto comodi tutto l’anno per andare in piscina.

E poi, dopo la doccia, idratare, idratare e idratare! Una buona crema spalmata con cura su tutto il corpo è obbligatoria. Prendetevi il vostro tempo e massaggiate con movimenti circolari per favorirne l’assorbimento. Un’ottima alternativa alla crema può essere un olio emolliente: vi lascerà una pelle morbidissima.

Insomma, restare belli e abbronzati anche in autunno è possibile. Basta solo coccolarsi un po’ di più.