Le proprietà benefiche dell’uva

Le proprietà benefiche dell’uva

CONDIVIDI
benefiche-delluva

Il frutto autunnale per eccellenza, l’uva, possiede innumerevoli proprietà, e non tutte conosciutissime. Oggi vi diamo dei consigli per sfruttare al massimo questo eccezionale frutto, e non solo a tavola.

L’uva è ricca di vitamina C, che ci aiuta a rafforzare le difese immunitarie in inverno e ad evitare i malanni stagionali tipici, come gli stati influenzali.

Ma contiene anche sostanze meno conosciute come la quercetina (che aumenta il colesterolo buono), i polifenoli (antiossidanti), e il resveratrolo (antinfiammatorio).

Con l’uva possiamo preparare in casa un’efficace maschera per il viso che lascerà la pelle idratata e morbida. È sufficiente mischiare bene in una ciotolina due cucchiai di succo d’uva, due cucchiai di olio di mandorla e un cucchiaio di farina di riso. Il composto va steso accuratamente sul viso e sul collo e lasciato agire per un quarto d’ora.

Se invece preferite un tonico rinfrescante dovete passare al frullatore una decina di acini d’uva, e applicare il liquido ottenuto sulla pelle del volto con l’aiuto di un dischetto di cotone. Lasciate agire per una decina di minuti e poi risciacquate.

Ma non dimentichiamoci che dall’uva si ricava una delle bevande più antiche: il vino. E proprio dall’uso del vino nel campo della salute sono nati dei trattamenti specifici per il nostro benessere.

Già gli antichi romani avevano intuito le eccezionali proprietà dell’uva e utilizzavano un metodo conosciuto come “ampeloterapia”: consiste nell’uso di uva come alimento principale per alcuni giorni (ma mai più di cinque).

L’uva è infatti diuretica e lassativa:

questo trattamento consentirebbe di purificare il fegato e l’intestino in poco tempo.

Ma attenzione:

dato che si tratta di un sistema decisamente drastico, se volete provarlo chiedete prima consiglio al vostro medico di fiducia affinché vi assicuri che possiate farlo.

Invece la vinoterapia è un insieme di pratiche (massaggi, scrub, impacchi e bagni) che unisce l’acqua termale al vino, ma spesso usa anche foglie, mosto e acini. Si tratta di trattamenti antietà, idratanti e rigeneranti.

Ma non c’è bisogno di andare ad una spa per provare sulla nostra pelle gli effetti benefici del vino. Possiamo infatti preparare una maschera esfoliante comodamente a casa.

Mescolate con cura tre cucchiai di vino Cabernet, tre di zucchero integrale, uno di miele e qualche goccia di olio essenziale di limone. Applicatelo sul volto umido con un leggero massaggio e risciacquate con acqua tiepida.