Le proprietà della verza e come usarla in cucina

Le proprietà della verza e come usarla in cucina

CONDIVIDI

La verza è una verdura dotata di moltissime proprietà e in questo articolo vogliamo darvi alcuni consigli su come cucinarla e sfruttare tutti i suoi effetti benefici.

La verza è ricca di proprietà che hanno svariati effetti positivi sul nostro organismo. Innanzitutto, questa verdura è famosa per le sue proprietà antinfiammatorie. Mangiare della verza può aiutare a contrastare infiammazioni delle vie urinarie, contrastare il problema delle emorroidi e pure le infiammazioni dell’apparato respiratorio.

La verza è dotata di proprietà diuretiche, perché è formata per un 90% da acqua. Chi ha problemi di ipertensione, stipsi, ma anche chi ha bisogno di perdere peso, dovrebbe inserire la versa nella sua dieta.

La verza contiene anche varie vitamine, come quelle del gruppo B, la vitamina K e la vitamina C, famosissima perché rende il nostro sistema immunitario molto più forte. Questa verdura ha pure delle proprietà antiossidanti, per cui ci aiuta a contrastare il processo di invecchiamento e gli effetti che ha su vista e pelle.

Per mangiare la verza, dovete prima pulirla nel giusto modo. Per prima cosa prendete la parte del torsolo e tagliatela via, poi eliminate le foglie esterne. La verza può essere tagliata a listarelle oppure potete lasciare la foglia intera. Dopo aver staccato le varie foglie, lavatele con dell’acqua. Lasciatele poi a riposo in un contenitore con dell’acqua fredda. Vi consigliamo di aggiungere un cucchiaio di bicarbonato così da pulirla a fondo. Poi risciacquatela.

La verza può essere cucinata in vari modi. Se vi piacciono le insalate, vi basterà condirla con un po’ di olio e aceto.

Altrimenti potete pure cuocerla al vapore. La verza è ottima anche per delle zuppe, ma anche cotta in padella o al forno. Di seguito vi riportiamo una ricetta pratica e veloce da realizzare: i rigatoni con verza al formaggio.

Gli ingredienti si riferiscono a una porzione per 4 persone:

  • 350 grammi di verza
  • 320 grammi di rigatoni integrali
  • 70 grammi di pecorino
  • 50 grammi di noci
  • 20 grammi di mandorle pelate
  • 100 grammi di pepato
  • 70 grammi di pecorino
  • sale
  • pepe
  • olio

Tagliate i formaggi a fette sottili e lavate accuratamente la verza. Fate friggere l’aglio con un po’ di olio e aggiungete alla padella le noci e le mandorle tritate grossolanamente. Aggiungete la verza e condite con sale e pepe a piacimento. Continuate a mescolare fino a che la verdura non è cotta. Mettete a cuocere la pasta e scolatela, dopo di che versate i rigatoni nella padella insieme alla verza e ai formaggi, che avete tagliato precedentemente. Mescolate tutto bene fino a che i formaggi non inizieranno a sciogliersi, amalgamate il tutto e servite subito.