Pelle vata: rimedi naturali per combattere l’aridità e la secchezza

Pelle vata: rimedi naturali per combattere l’aridità e la secchezza

CONDIVIDI

Quando si parla di pelle Vata, ci riferiamo a una pelle molto sottile che tende a essere secca, olivastra e che ha bisogno di alcuni accorgimenti particolari per essere nutrita al meglio e per essere, dunque, più morbida al tatto.

L’Ayurveda è una scienza della Vita dell’antica India, ed è famosa perché attribuisce ad ogni tipo di persona un tipo di pelle. I tre tipi presenti sono Vata, Pitta e Kapha. Ogni categoria racchiude delle caratteristiche specifiche a seconda del tipo di pelle. Ogni tipo di pelle richiede delle cure specifiche.

Riferendoci al tipo Vata, ci riferiamo a persone che hanno una pelle che ha bisogno di molta idratazione.

Questa tipologia tende, infatti, a disidratarsi facilmente e screpolarsi. Secondo l’Ayurveda, il Vata è un elemento fatto di etere e aria e risulta collegato al movimento e a tutto ciò che si muove o provoca movimento come la circolazione sanguigna, la respirazione, il sistema nervoso. Il tipo Vata è associato a durezza, ruvidità, secchezza, sottigliezza. La pelle Vata di solito è associata a individui con occhi scuri, capelli castani, ossatura sottile e corporatura esile.

La pelle Vata tende ad avere vari problemi come la presenza di macchie scure, desquamazione, screpolature, poca elasticità. Si tratta di una pelle poco luminosa e molto ruvida. Esistono delle ricette ayurvediche che ci possono aiutare a combattere tutti questi problemi legati alla tipologia.

Ad esempio, preparate una miscela fatta di 50 ml di olio di sesamo, 5 gocce di olio di geranio e 5 gocce di olio essenziale di rosa. Applicate la miscela tutti i giorni, mattina e sera, per idratare la pelle e renderla molto più luminosa.

Per combattere la secchezza, preparate un composto fato da 1 cucchiaio di farina di ceci, 1 cucchiaio di miele, 1 cucchiaio di cannella e mezzo bicchiere di succo di aloe. La maschera deve essere lasciata in posa sul viso per almeno 15 minuti e poi va risciacquata. Il trattamento va ripetuto una volta a settimana.

L’alimentazione è un altro elemento molto importante se si vogliono ottenere dei risultati.

Chi ha la pelle di tipo Vata, dovrebbe mangiare cibi caldi con spezie piccanti, mentre sarebbe necessario evitare cibi freddi e bevande ghiacciate. Ricordate di ridurre l’assunzione di cibi crudi, meglio optare per cibi caldi e umidi come zuppe e tisane. Soprattutto le tisane andrebbero bevute di frequente, perché esse possono avere degli effetti molto positivi sulla salute del nostro organismo in generale.