Prurito e orticaria: alcuni rimedi per ottenere sollievo

Prurito e orticaria: alcuni rimedi per ottenere sollievo

CONDIVIDI

Il prurito può essere causato da moltissimi motivi, a volte si avverte prurito per via di alcuni stimoli fisici, altre volte perché alcuni alimenti che abbiamo mangiato scatenando una vera e propria orticaria. Questa si presenta con prurito, macchie rosse, bruciore e irritazioni, spesso porta con sé anche prurito sul cuoio capelluto. L’orticaria può durare poco in forma acuta, oppure può prolungarsi per giorni e, in casi più gravi, per mesi. In questo articolo vogliamo parlarvi di alcuni rimedi per alleviare la sensazione di bruciore e prurito e affrontare meglio il problema.

L’orticaria può essere originata da alcuni alimenti: ad esempio, noci, frutti di mare, fragole, insaccati, pomodori, cioccolato, bevande alcoliche, frutta secca in generale e così via.

A provocare l’infezione solitamente sono i coloranti come solfiti e nitriti che si trovano molto spesso anche nei cibi in scatola. Quando si bevono bibite gassate o si mangiano ghiaccioli, bisogna stare molto attenti agli additivi chiamati E102 e E127.

Per avere un po’ di sollievo dal prurito si può ricorre al ribes nero che è un vero e proprio cortisone naturale. Basta usare 30 gocce di gemmoderivato di Ribes nero e applicarlo 2 volte al giorno. Si continua con l’applicazione fino a che non si ottenere un miglioramento.

La liquirizia è dotata di proprietà antinfiammatorie che fanno proprio al caso nostro. Se si ha prurito, si possono utilizzare 30/40 gocce di tintura madre per 3 volte al giorno. Altrimenti se si hanno i bastoncini, si può preparare un decotto con 1 cucchiaio di radice secca da far bollire in mezzo litro d’acqua per 5 minuti.

L’ortica è un’altra pianta che può essere utilizzata in caso di prurito e bruciore.

Basta bere 1 o 2 tazze al giorno di un infuso ottenuto con le foglie di ortica. Preparare l’infuso è molto semplice: aggiungete un cucchiaio di foglie secche in mezzo litro di acqua e lasciate in infusione per 10 minuti.

Il gel di aloe vera è ottimo in caso di orticaria in quanto riesce a idratare la pelle e a sfiammarla. Questo va applicato direttamente sull’infiammazione e sentirete subito beneficio.

Il bicarbonato di sodio è un altro rimedio che può aiutarci ad attenuare la sensazione di prurito. Aggiungente un cucchiaio di bicarbonato nella vostra vasca prima di fare il bagno. Vi sentirete subito meglio.

Vi consigliamo di effettuare anche degli impacchi freddi: basta mettere un panno umido o applicare un vero e proprio impacco freddo sulla zona colpita. Anche se temporaneo, il sollievo sarà immediato.