Alcuni rimedi naturali per combattere in fretta il raffreddore

Alcuni rimedi naturali per combattere in fretta il raffreddore

CONDIVIDI
Young woman blowing into tissue

Nel periodo invernale è molto facile ammalarsi e beccarsi un noioso raffreddore. Sappiamo bene che la sensazione di avere il naso chiuso non è mai piacevole, per non parlare del disagio che si crea quando ci troviamo in pubblico.

A volte il raffreddore può essere accompagnato da tosse, mal di gola e leggeri stati febbrili. Perché è così facile prendere il raffreddore? Alla base ci sono numerose cause, prime tra tutte i virus. Il virus attacca le nostre vie aeree e le mucose che si trovano nel naso, nella gola e nella trachea. Questi virus attaccano quando la temperatura raggiunge i 34°C, per questo in inverno è così facile ammalarsi. Basta uno sbalzo termico improvviso ed ecco che le nostre difese immunitarie vengono messe a dura prova.

In questo articolo vogliamo proporvi alcuni rimedi naturali che possono aiutarvi a trovare un po’ di sollievo. In media un raffreddore può durare dai 4 fino a un massimo di 7 giorni, e per cercare di vivere al meglio il decorso si possono sfruttare vari rimedi. Il primo di cui vogliamo parlarvi prevedere dei suffumigi realizzati con gli oli essenziali. Questi sono ottimi per liberare un po’ il naso. Basta farli due volte al giorno. Preparate una bacinella con dell’acqua calda e un cucchiaio di bicarbonato di sodio. A questa dovete aggiungere 3 gocce di olio essenziale di eucalipto, 2 di limone e, infine, 2 di tea tree. Rimanete sotto l’asciugamano per almeno 10 o 15 minuti.

Un altro rimedio naturale molto sfruttato prevede di bere una tisana con zenzero e limone. Per prepararla basta 1 cucchiaino di zenzero grattugiato e il succo di mezzo limone in un po’ di acqua calda, potete aggiungere anche un pizzico di cannella. Vedrete che troverete subito un po’ di sollievo.

La borsa dell’acqua calda può essere utilizzata per trarre un po’ di giovamento. Basta posizionarla dietro la schiena o direttamente sul petto, da stesi.

L’echinacea è un altro prodotto molto valido che può essere sfruttato come integratore per cercare di prevenire il raffreddore. In questo caso, assumete 25 gocce di tintura madre al giorno, da diluire in un bicchiere d’acqua. Il trattamento va ripetuto per 21 giorni alternati da 7 giorni di pausa. Se invece avete già contratto il raffreddore, diluite 50 gocce in un bicchiere d’acqua e bevete due volte al giorno.

L’infuso di salvia è un ottimo rimedio della nonna che vi aiuterà a stare un po’ meglio. La salvia, non solo è dotata di proprietà antibatteriche, ma è ottima per ridurre gli effetti negativi del raffreddore. Lasciate in infusione 3 foglie in una tazza con latte bollente per 10 minuti e poi bevete.