Schiarire i capelli con metodi naturali

Schiarire i capelli con metodi naturali

CONDIVIDI

Schiarire i capelli dal parrucchiere è sicuramente efficace, ma a lungo andare questa pratica può rovinare i nostri capelli. Fare una decolorazione sottopone i capelli a un grandissimo stress. Esistono dei metodi naturali che ci aiutano a schiarire il capello in maniera del tutto sicura.

Le donne sono solite cambiare colore di capelli. Almeno una volta nella vita è molto divertente cambiare il proprio look radicalmente. Con l’età poi c’è la necessità di coprire i capelli bianchi. Le tinte però contengono tantissime sostanze chimiche aggressive che rovinano i capelli. Esistono delle alternative naturali, grazie a cui possiamo cercare di schiarire i nostri capelli in modo graduale, senza comportare danni per il capello.

Ovviamente utilizzando questi metodi, chi ha i capelli neri non si ritrova subito con dei capelli biondo platino. Si può però ottenere una variazione di tonalità del capello. Questi metodi naturali vanno ripetuti nel tempo, per far sì che si possa ottenere un risultato efficace.

Per schiarire i vostri capelli potete usare le proprietà del miele. Basta diluirlo con acqua, oppure con dell’aceto, per creare un composto facile da applicare. Il composto va applicato sui capelli asciutti e va messo la sera prima di andare a dormire. Potete coprire i capelli con la classica cuffia per la doccia e lasciare in posa durante la notte.

Il limone è un prodotto molto valido per schiarire. Basta preparare un composto con una tazza di succo di limone e mezza tazza di acqua tiepida. Gli ingredienti devono essere mescolati bene insieme. Poi mettete il composto dentro una bottiglia spray ben pulita. Agitate lo spray e spruzzate sui vostri capelli. Lasciate agire il tutto per almeno 50 minuti. Ovviamente, se lo terrete in posa più a lungo il risultato sarà migliore. Un’idea è anche quella di stare esposti al sole durante la posa.

La birra chiara rappresenta un altro valido alleato per schiarire i capelli. Basta comprare della birra chiara da versare in una ciotola. Poi immergete i capelli nella ciotola, tamponate e lasciate in posa per un’ora. A questo punto sciacquate la birra con dell’acqua fredda. Consigliamo di ripetere il trattamento almeno tre volte alla settimana.

La camomilla è un prodotto noto per lo schiarimento dei capelli. Basta preparare un infuso lasciando la camomilla in infusione per almeno mezz’ora. Applicate l’infuso sui capelli bagnati e lasciate in posa per vari minuti. Dopo di che potete asciugare i capelli, non c’è bisogno di risciacquo.

Infine potete usare la cannella. Potete aggiungerla al vostro balsamo. Mescolate bene e applicate sui capelli aiutandovi con una spazzola. Mettete una cuffia da bagno e lasciate in posa per qualche ora.

Altrimenti potete preparare un composto con 6 cucchiai di acqua distillata, un cucchiaio di curry, due cucchiai di miele, un cucchiaio di cannella e un cucchiaio di olio di oliva. Basta aggiungere in una ciotola l’acqua e il miele mescolando bene, poi si aggiungono curry, olio d’oliva e cannella. Il composto va lasciato riposare per un’ora, poi potete applicarlo sui capelli. Indossate una cuffia da doccia e avvolgete la testa con un asciugamano. Lasciate agire per qualche ora. Poi passate al normale risciacquo.