Stitichezza: alcuni rimedi naturali per regolarizzare l’intestino

Stitichezza: alcuni rimedi naturali per regolarizzare l’intestino

CONDIVIDI
Woman Suffering From Stomach Ache

La stitichezza è un problema che si presenta in moltissime persone. A volte questa condizione può creare una vera e propria sensazione di disagio, ma quali sono i rimedi a cui possiamo ricorrere?

Per stipsi si intende una scarsa evacuazione di feci. La stitichezza si ha quando non si riesce ad andare in bagno per almeno tre giorni di fila. Solitamente la stipsi si presenta con mal di pancia, dolori anali, meteorismo, dolori ai fianchi.

La stitichezza può essere causata da varie motivazioni, spesso anche lo stress può trovarsi alla base di questo problema. Sicuramente l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale. Se non ci alimentiamo in modo sano e corretto, allora anche il nostro organismo non funzionerà nel modo giusto.

La stitichezza si presenta maggiormente nelle donne, piuttosto che negli uomini. Questo perché alla base del problema si trovano spesso gli ormoni. Durante la gravidanza, ad esempio, le donne tendono a soffrire di stitichezza.

Per cerca di contrastare il problema si può cercare di assumere delle abitudini più sane. Il nostro stile di vita influenza moltissimo il modo in cui il nostro corpo funziona.

Prima di tutto cercate di evitare una vita sedentaria e cercate sempre di fare attività fisica. Questa è fondamentale per rendere il vostro intestino più regolare.

Cercate di bere tanta acqua: una buona idratazione è fondamentale, anche perché serve per rendere le feci più morbide. È, inoltre, fondamentale non saltare i pasti e, mentre mangiate, cercare sempre di masticare lentamente. Sarebbe importante cercare di evitare di mangiare cibi raffinati, oppure troppo zuccherati. Nella dieta è fondamentale inserire alimenti ricchi di fibre, perché queste aiutano il nostro intestino a essere più regolare.

Le fibre rappresentano un elemento davvero importantissimo per il nostro intestino. Esistono due tipi di fibre: quelle solubili e quelle insolubili. Le fibre solubili si trovano in cereali, verdura, frutta e legumi, quelle insolubili si trovano nei legumi e nella buccia della frutta. Le fibre, non solo migliorano il funzionamento dell’intestino, purificandolo, ma servono anche per alimentare la nostra flora intestinale. Il consiglio è quello di assumere almeno dai 20 ai 35 grammi di fibre al giorno.

Esistono, poi, dei cibi che possono aiutarci a combattere la stitichezza. La frutta contiene molta acqua, in particolare cercate di mangiare prugne, kiwi, fichi e fragole.

Anche i legumi ci danno un valido aiuto contro la stitichezza.

La frutta secca è ricca di fibre, state attenti però all’elevato numero di calorie che essa comportano. Lo yogurt, infine, è un altro alimento che può aiutarci a combattere la stitichezza.