Uva: come usare questo frutto per sfruttare le sue proprietà al meglio

Uva: come usare questo frutto per sfruttare le sue proprietà al meglio

CONDIVIDI
uva

L’uva è un tipo di frutta particolarmente gustosa, che arricchisce la tavola e soddisfa il palato.

Molti non sanno, però, che questo frutto è dotato anche di particolari proprietà da sfruttare sia nel campo della bellezza che in quello della salute.

L’uva è dotata di sostanze nutrienti interessanti, è ricca di vitamine che aiutano il corretto funzionamento del nostro organismo e soprattutto è ricca di sali minerali. Mangiare uva fa davvero bene al nostro corpo.

Ricordatevi però di non esagerare con le porzioni, dato che questo frutto è ricco di zuccheri. Se state seguendo una dieta ipocalorica, non lasciatevi andare nel mangiarla troppo.

L’uva, come già detto, è ricca di sostanze utili per migliorare la salute del nostro corpo.

Essa presenta polifenoli, cioè antiossidanti che servono a contrastare l’invecchiamento delle nostre cellule.

Al suo interno troviamo anche sostanze come la vitamina C, nota soprattutto per la sua funzione nel rafforzare le difese immunitarie del nostro corpo. Questa vitamina stimola anche la produzione di collagene. Questo frutto contiene al suo interno anche le antocianine che hanno proprietà antinfiammatorie. Questo significa che sono perfette per contrastare malattie derivate da infiammazioni.

L’uva presenta al suo interno anche la quercina: questa sostanza ci permette di aumentare la quantità del colesterolo buono (HDL), mentre contrasta la formazione di quello cattivo (LDL).

L’uva però non è solo buona da mangiare, ma può essere utilizzata anche per migliorare il benessere della nostra pelle.

Ad esempio, se avete bisogno di una maschera idratante potete prepararne una con due cucchiai di succo d’uva, 1 cucchiaio di farina di riso e 2 cucchiai di olio di mandorle. Dopo aver mescolato bene, potete applicare la crema sul viso e lasciarla in posa per 15 minuti. Vedrete che la vostra pelle risulterà molto più liscia e morbida al tatto.

L’uva è ottima anche per la preparazione di uno scrub esfoliante. Per prepararlo avete bisogno di 6 gocce di oli essenziali drenanti (limone, ad esempio), tre cucchiai di vino Cabernet e un cucchiaio di miele. Il tutto accompagnato da tre cucchiai di zucchero integrale. Questo scrub va applicato sul viso, massaggiandolo per qualche minuto. Una volta completata l’operazione, potete risciacquare con acqua tiepida. Questa operazione vi aiuterà a migliorare l’aspetto della vostra pelle e a renderla più elastica.

Molto interessante anche la vinoterapia che prevede l’esecuzione di massaggi, impacchi e indromassaggi a base di vino. Queste pratiche servono per purificare la pelle e per aiutarla a restare più giovane.