Vene varicose: le cause e i rimedi per contrastarle

Vene varicose: le cause e i rimedi per contrastarle

CONDIVIDI
vene-varicose

Secondo le recenti statistiche, almeno 1 persona su 5 soffre di varicosi.

Questa patologia si sviluppa soprattutto nelle donne ed è dovuta a un malfunzionamento delle valvole che si trovano nelle vene. Queste si localizzano soprattutto nelle gambe.

Le vene varicose purtroppo non sono solo un problema da un punto di vista estetico, ma provocano anche numerosi fastidi. Le gambe sono soggette a crampi notturni, a prurito ma anche a sensazione di bruciore diffuso.

Gli arti tendono spesso a gonfiarsi e, in generale, si avverte un gran senso di pesantezza alle gambe. Questi sono i principali sintomi di questa malattia.

Durante l’estate, il problema diventa ancora maggiore, visto che il caldo tende a far dilatare le vene ancora di più. I bruciori possono essere accompagnati da arrossamenti, macchie o eczemi che rendono la situazione ancora più insopportabile.

Anche l’età influisce notevolmente sull’evolversi di questa malattia, così come l’eccesso di peso. Uno stile di vita poco regolare e anche alcuni farmaci possono provocare la comparsa di questa patologia.

Il sovrappeso, in particolare, rende ancora più difficile gestire questa malattia.

Infatti, a causa dei chili di troppo, il nostro cuore viene sottoposto a un carico di lavoro maggiore. Per il nostro apparato cardiovascolare diventa ancora più difficile riuscire a pompare il sangue nelle vene delle gambe.

Esistono alcuni trattamenti a cui si può ricorrere per cercare di contrastare il problema, molti richiedono il sottoporsi a interventi chirurgici. Prima di passare a questo tipo di interventi bisogna cercare di capire quali sono le cause del disturbo.

A volte l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, per cui basterebbe adottare uno stile di vita sano per combattere o eliminare il problema del tutto.

Tra i rimedi naturali che potete adottare c’è sicuramente l’attività fisica. L’esercizio è in grado di influire positivamente sulla nostra circolazione e ovviamente va a rafforzare le nostre gambe.

Quando si soffre di varicosi, è molto importante cercare di non stare troppo tempo nella stessa posizione. Cercate di variare molto, stando seduti o in piedi.

Ricordate di distribuire bene il peso tra le gambe e soprattutto cercate di non accavallarle quando state seduti. Piuttosto, cercate di tenerle sollevate più possibile.

L’idroterapia è un altro rimedio naturale che può portare buoni risultati. Le vostre gambe e la vostra circolazione subiranno un netto miglioramento.

Cercate anche di assumere molta vitamina C, che permette di creare collagene che rafforza il tessuto di vene e valvole.

Se dovete esporvi al sole, ricordate di utilizzare sempre creme solari con un alto livello di protezione. Mai esporsi direttamente alla luce solare senza un’adeguata protezione.